, L’importanza di portare valore con i tuoi contenuti

Tutti conosciamo l’importanza dei contenuti su Instagram… senza contenuti IG non sarebbe nulla, no?

 

E con questo dove voglio arrivare?

 

Voglio metterti in testa un semplice concetto: se non pubblichi contenuti su Instagram, quest’ultimo non ti favorirà per niente nella visibilità della piattaforma.

 

Non credo ci voglia un genio per capirlo… se vuoi sfruttare Instagram per il tuo business DEVI creare contenuti.

 

Attenzione, con questo non voglio dire che potrai pubblicare fotografie random, sfocate o di bassa qualità.

 

I tuoi contenuti dovranno essere creati secondo una logica precisa… se ti fosse passato per la testa di postare un tuo selfie sul tuo account aziendale, ti posso assicurare che non servirà a nulla.

 

Ma quindi, come creo i contenuti da pubblicare?

 

Per iniziare a creare dei contenuti efficaci sarà prima molto utile aver svolto un’analisi del target e della nicchia della tua pagina.

 

Ecco a te i link dei 2 articoli che ho scritto a riguardo:

Bene, ora sarai in grado di procedere allo step successivo: la ricerca dei competitors.

 

Sulla base delle analisi fatte in precedenza, individua e seleziona tutti i tuoi principali competitors.

 

Prenditi del tempo, non tralasciare questo punto e svolgilo con accuratezza perché ti porterà dei benefici davvero unici!

 

Armati di uno smartphone o di un PC ed inizia a cercare tramite keywords le pagine Instagram, Facebook e le altre varie piattaforme online dei tuoi concorrenti.

, L’importanza di portare valore con i tuoi contenuti

Ma vediamo da più vicino cosa potrai analizzare e annotare.

 

Instagram:

  • Potrai vedere quale tipologia di contenuti va meglio sui profili dei tuoi competitors per riproporla sul tuo ad una maggiore qualità.
  • Potrai analizzare i commenti e individuare le problematiche o eventuali criticità dei clienti (followers) dei competitors e sistemare questi problemi nel tuo profilo.
  • Potrai capire le strategie che utilizzano i tuoi competitors e cercare di fare di più sulla tua page.

Facebook:

  • Potrai capire se i tuoi competitors utilizzano gli stessi contenuti sia su FB che su IG ed eventualmente capire se il target è lo stesso sulle 2 diverse piattaforme.
  • Potrai analizzare i commenti anche su FB.
  • Potrai scoprire ed individuare le strategie utilizzate dai competitors, soprattutto l’utilizzo del bot messenger.

Altre piattaforme:

  • Dal sito web o da Google My Business potrai vedere delle eventuali recensioni lasciate dai clienti che potrebbero far capire che c’è qualcosa da sistemare.
  • Se vendi un prodotto, verifica le recensioni del prodotto simile al tuo su Amazon e capirai quali problemi hanno gli acquirenti e risolverli.

Insomma, analizzare questi piccoli elementi sembra una banalità, ma proprio come un puzzle, pezzo per pezzo, dato dopo dato, si riescono a comporre idee più chiare su cosa sarebbe il caso di migliorare sul nostro profilo Instagram e, magari, nella nostra presenza digitale in generale.

 

Quindi, torniamo a noi.

 

Hai tutti i dati che ti servono e ora sei pronto e carico (spero) per creare il tuo contenuto di default.

 

Un contenuto di default è una specie di template che userai per tutti i post (tranne in specifiche situazioni) che pubblicherai.

 

Questo non solo ti faciliterà e di velocizzerà il processo di creazione, ma renderà il tuo profilo anche organizzato, elegante ed esteticamente impattante.

 

Queste caratteristiche porteranno la tua presenza su Instagram ad un livello davvero alto e che attualmente, in Italia, pochissimi hanno.

 

Ma torniamo al contenuto.

 

Il contenuto deve dare qualcosa all’utente: risolvere un problema, dare un’informazione, spiegare una tecnica, elencare i passaggi di produzione di un tuo prodotto… insomma, deve portare un beneficio, di qualunque tipo, al tuo cliente.

 

Per darvi un’idea più concreta prendo l’esempio di una pizzeria.

 

I post di una pizzeria, dopo aver analizzato, studiato e realizzato le grafiche di default, cosa dovranno contenere?

 

Beh, nulla di più semplice: come è fatta, tecniche di produzione, ingredienti, curiosità sulla pizza, perché la vostra pizza è speciale….

 

Le idee sono infinite… tocca a voi realizzarle e investire il vostro tempo per una cosa che ormai è fondamentale: la presenza sui social media.

 

Questi sono i contenuti di valore di cui vi parlavo, niente di più e niente di meno.

 

Post e storie devono portare i tuoi clienti attuali a fidarsi di te e ad “esserti grati” per il valore che hai portato e i nuovi clienti dovranno entrare nel tuo negozio, dopo aver visto il tuo profilo, e salutarti come se ti conoscessero già da una vita… in realtà hanno semplicemente visto te, la tua storia e i tuoi contenuti sulla tua pagina.

 

A proposito di storia e nuovi clienti… l’acquisizione non è così facile tramite Instagram, ma sicuramente ciò che ti sto per dire può semplificare la scelta di una persona a passare dal tua negozio e non in un altro.

 

Uno dei contenuti più importanti da realizzare, sia tramite post che tramite stories, è mostrare i retroscena del tuo lavoro.

 

Fidati di me, se ogni giorno pubblicherai 4 o 5 storie di tè e il tuo team mentre lavorate con passione nel vostro negozio, il valore percepito dei tuoi potenziali clienti si alzerà, perché, prendendo ancora l’esempio di una pizzeria, se vedono con i loro occhi come lavori e la passione che ci metti, non perderanno tempo a pensarci… sceglieranno te!

 

Voglio concludere questo articolo con una frase che spesso vedo in rete: “60€ e 4.000 followers assicurati al mese”

 

Hahahahhaha….

 

Quel numeretto che indica il numero dei tuoi “fan” non sta a significare proprio nulla nel mondo del business e comprare followers solo per vedere qualche cifra in più non è sicuramente la migliore scelta che puoi fare.

 

Gabriele – Trentino Social.

————–

Sei un business e vuoi sfruttare al meglio le potenzialità del Social Media Marketing e del Digital Marketing? 

Richiedi il preventivo gratuito

Cellulare:+39 3274418117

Email: commerciale@trentinosocial.it

, L’importanza di portare valore con i tuoi contenuti